Asilo politico e diritti civili con l'Italia - | ILA
 

Asilo politico e diritti civili

Copriamo tutte le esigenze del detenuto, della sua famiglia e dei suoi cari.

Asilo politico e diritti civili, una questione che nel nostro paese è particolarmente in auge. La disciplina in materia di accoglienza e protezione dello straniero è sensibilmente mutata da 10 anni a questa parte andando sempre più a loro tutela, specie se perseguitati nel loro paese di origine.

La situazione attuale è la seguente: il nostro territorio può accogliere e garantire protezione internazionale ed asilo politico agli stranieri perseguitati nel loro paese di origine per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o opinione politica.

La condizione perché ciò avvenga è una sola: che lo straniero ottenga il riconoscimento dello status di rifugiato.

Ne consegue che è possibile, per tutti gli stranieri che versino in queste condizioni – nonché per gli apolidi (persone prive di nazionalità) che, per gli stessi motivi, non vogliono ritornare nel loro Paese di origine – richiedere tutela in Italia presentando una domanda mirata proprio al riconoscimento dello status che giustifica la protezione internazionale e l’asilo politico.

Se tu, un familiare o un tuo conoscente è stato arrestato, ti rispondiamo h24, 7 giorni su 7

Asilo politico: come aiutare gli stranieri che ne hanno diritto?

In considerazione del fatto che sempre più numerose aree del mondo sono epicentro di scontro politico, ideologico, religioso e militare, garantire asilo politico e protezione internazionale si rende non solo giusto, quanto doveroso.

Tutelare chi intenda trovare la salvezza ed il rifugio nel territorio della Repubblica Italiana o in un altro Paese del mondo libero è divenuto obiettivo di International Lawyers Associates, lo studio legale associato che ha interamente investito le alte competenze e le specializzazioni dei suoi membri in materia di diritto internazionale verso il mirabile obiettivo di garantire ai propri assistiti il rispetto dei diritti civili e la massima protezione internazionale.

Asilo politico e status di rifugiato: facciamo un po’ di chiarezza

Come è stato chiarito, per ottenere asilo politico e protezione internazionale è necessario riconoscere lo status di rifugiato. Pertanto, è necessario comprendere quali sono le condizioni che giustificano il riconoscimento in questione, riconoscimento che, è bene precisare, si produce su richiesta di avvocati di studi altamente professionali come quelli che dirigonoCome chiarito, al fine di ottenere asilo politico e protezione internazionale è necessario il riconoscimento dello status di rifugiato. E’ quindi opportuno capire quali sono le condizioni che giustificano il riconoscimento in questione, riconoscimento che, lo si precisa, ha luogo previa richiesta formulata agli avvocati di studi altamente professionali come quelli che fanno a capo a International Lawyers Associates .

Le disposizioni che regolano il riconoscimento in questione sono contenute in una legge italiana del 1954 attuativa della nota Convenzione di Ginevra del 1951. Urge un po’ di chiarezza poiché l’asilo politico, inteso come diritto civile inalienabile,non è garantito in automatico agli stranieri perseguitati nel paese di origine, occorrendo, come chiarito, una preliminare domanda specifica che autorizzi i legali a prendersi cura di tutto l’iter necessario per ottenere le tutele sottese all’asilo politico.

La disciplina relativa alla tutela di questo diritto civile non è affatto semplice da interpretare: è per questa ragione che si consiglia a chi ne abbia interesse di affidarsi allo studio legale International Lawyers Associates. E’ questo un passo decisivo per ottenere il riconoscimento in questione e ottenere così, per l’effetto, la protezione internazionale desiderata.

Chi ha diritto a richiedere l’asilo politico?

  • La richiesta di asilo polito che, come chiarito, presuppone le previa richiesta di riconoscimento dello status di rifugiato, presuppone la sussistenza di un fondato timore di essere perseguitato nel proprio paese di origine per ragioni di:

    • Razza: colore della pelle, discendenza o appartenenza ad un determinato gruppo etnico;
    • Religione: convinzioni ateiste, partecipazione/astensione a/da riti di culto;
    • Altri atti religiosi o professioni di fede;
    • Nazionalità: anche più largamente intesa come appartenenza ad un gruppo caratterizzato da un’identità culturale, etnica o linguistica, comuni origini geografiche o politiche o per affinità con la popolazione di un altro Stato;
    • Particolare gruppo sociale: ossia costituito da membri che condividono una caratteristica innata o una storia/ un credo comune;
    • Opinione politica: intesa anche come pensiero o convinzione osteggiati dallo Stato o dai partiti o dalle organizzazioni che controllano lo Stato o una parte consistente del territorio.

    Molte sono le persone che versano nelle condizioni sopra elencate, ma ancor di più sono i richiedenti asilo che hanno iniziato a rivendicare e tutelare i loro diritti rivolgendosi a studi legali specializzati, tra i quali, in testa, lo studio legale internazionale International Lawyers Associates. Si tratta di un servizio lodevole come pochi … perché è sulla capacità di garantire protezione agli indifesi che si misura la grandezza e la forza di un paese.

Assistenza al detenuto presso la stazione di polizia

Manteniamo i contatti tra gli affetti, i loro parenti e i loro cari

Prima di un arresto, la massima priorità è ricevere assistenza legale specializzata il più presto possibile e mantenere i contatti con l'esterno.

 Se tu o una persona cara siete stati arrestati, possiamo aiutarvi.

Assistenza nelle unità di polizia

Assistenza al detenuto nelle stesse unità di polizia entro 12 ore per coprire tutte le esigenze della persona colpita e della sua famiglia.

Consulenza specializzata

Offriamo informazioni, assistenza e consulenza al detenuto e alla sua famiglia per tutta la durata dell'intero processo.

Massima privacy

Trattamento personalizzato e massima riservatezza e discrezione per il detenuto e la sua famiglia.

Contattaci

Inviaci la tua domanda compilando il modulo e ti risponderemo al più presto. Per le emergenze puoi contattarci direttamente tramite WhatsApp o chiamare il nostro numero di telefono.

    5
    invio
    Recensione dell'utente
    5 (1 voto)
    it_ITItaliano