Criminalità organizzata tra Italia e Messico

Per quanto riguarda la criminalità organizzata tra Italia e Messico, non avrà mai confini con una buona cooperazione internazionale tra le due nazioni. Si decide di espandere gli strumenti giuridici in materia di ESTRADIZIONE E ASSISTENZA GIURIDICA IN MATERIA PENALE, chiudendo spazi in procedimenti penali.

Tutto ciò ispirato alla convenzione di Palermo del 2000, dopo che il Messico aveva attuato la più importante riforma costituzionale del crimine del decennio. Ciò rafforza lo stato di diritto, la garanzia di presunzione di innocenza, il rispetto dei diritti umani, oltre alla protezione delle persone e dei loro beni come diritto.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Per accelerare le procedure di estradizione, è possibile utilizzare tutti i media elettronici che agiscono in tempo reale, in materia di riciclaggio di denaro e traffico di droga.
Criminalità organizzata Italia e Messico

Assistenza legale penale

Per quanto riguarda la questione dell'assistenza giudiziaria penale, in entrambe le Nazioni si svolgono attività congiunte nel settore criminalità organizzata tra Italia e Messico con le fasi procedurali che usano a tempo debito per sequestri, perquisizioni, assicurazioni e dichiarazioni di testimoni che rafforzano inoltre forti ostacoli alla lotta alla criminalità internazionale.

L'Italia ha il miglior supporto legale criminale nell'assistenza a questi crimini, con avvocati specializzati in estradizione, traffico di stupefacenti e scambi illegali come il famoso Dr. ALEXANDRO MARIA TIRELLI.

Sapendo che in questo caso di estradizione può essere concesso a "qualsiasi persona" e ai loro cittadini, tuttavia nessuna delle parti contraenti è obbligata a estradare i propri cittadini e il potere esecutivo del paese può richiedere l'estradizione di un cittadino in tal caso lo ritiene necessario o utile per le relazioni bilaterali con lo Stato richiedente.

Criminalità politica o relativa a un crimine politico

Ora dovrebbe essere chiaro che l'Italia che appartiene alla comunità europea, l'estradizione non sarà concessa se il crimine per il quale è richiesto è considerato dallo Stato richiesto come un reato politico o correlato a un reato politico. La stessa regola si applica se lo Stato richiesto ha fondati motivi per ritenere che la richiesta di estradizione per un crimine di diritto comune sia stata presentata per perseguire o punire una persona basata su razza o religione, nazionalità o opinione politica, o che La situazione potrebbe comportare il danneggiamento della persona per uno di questi motivi.

Le misure applicabili all'estradizione in Italia secondo il codice di procedura penale sono coercitive, su richiesta del Ministero della Giustizia per questo motivo può richiedere il rapimento del corpo del crimine e tutto ciò che riguarda questo fatto. Tuttavia, queste misure coercitive non possono essere concesse senza pensare che non vi siano condizioni per una condanna favorevole in relazione all'estradizione in relazione alla criminalità organizzata tra Italia e Messico.

I tribunali competenti per il processo di estradizione oltre a richiedere qualsiasi misura preventiva sono "La corte d'appello" o Corte suprema di cassazione.

Cosa succede quando la detenzione è in territorio italiano?

Se la detenzione è stata in Italia: uno straniero quando è detenuto in Italia può chiedere aiuto e protezione al proprio consolato, anche quando le autorità italiane non sono obbligate a notificare a meno che il detenuto non lo richieda.

I consolati stranieri non saranno coinvolti in procedimenti giudiziari a meno che non si assumano spese legali, sosterranno solo la questione di: contattare la famiglia, offrendo un elenco di avvocati locali attraverso una visita di un ufficiale consolare in prigione.

Ai fini della scelta degli avvocati, si dovrebbe tener conto del fatto che sono esperti di diritto penale, diritto internazionale e, soprattutto, che gestiscono la lingua del detenuto.

Se un conoscente è stato arrestato in Italia contattaci, ti forniremo ampia assistenza legale, parliamo spagnolo, inglese e italiano in tutto il territorio della Repubblica italiana: ti daremo aiuto all'interno del carcere (contatti e messaggi con i tuoi parenti), nonché anche stabilire la tua strategia difensiva e la piena rappresentazione nel processo.

Convenzione di Strasburgo sull'estradizione e il trasferimento delle persone condannate.

Convenzione di Strasburgo sull'estradizione e il trasferimento delle persone condannate: Gli stranieri detenuti in una prigione in Italia possono essere trasferiti nel loro paese per continuare a scontare la pena, questo per la cooperazione in materia penale internazionale e la riabilitazione sociale dei condannati nel loro paese di origine, questo accade con la criminalità organizzata tra l'Italia e il Messico

Le persone ai sensi del trattato di Strasburgo possono essere trasferite nel loro paese di origine a condizioni, che siano cittadini dello stato di esecuzione, che la pena sia definitiva e che al momento della richiesta la persona abbia almeno sei mesi di scontare la pena o la sentenza determinata; e che la persona condannata acconsente al trasferimento nonché allo Stato di condanna e allo Stato di estradizione.

Questo accordo di Strasburgo obbliga i paesi contraenti a informare le persone condannate in merito ai loro diritti e alla possibilità di richiedere il trasferimento purché la pena sia definitiva.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Potresti anche essere interessato ad articoli su Estradizione tra Italia - Colombia o l'articolo su estradizione tra Italia - Cuba.

Ti assistiamo in tutto il Messico e l'Italia

Se tu o un tuo familiare siete detenuti in territorio italiano o messicano, possiamo aiutarvi

Contattaci

Inviaci la tua domanda compilando il modulo e ti risponderemo al più presto. Per le emergenze puoi contattarci direttamente tramite WhatsApp o chiamare il nostro numero di telefono.

Grazie a Dr. Tirelli per l'aiuto fornito.
  • Alvaro Guzman
5

sommario

Per quanto riguarda la criminalità organizzata tra Italia e Messico, non avrà mai confini con una buona cooperazione internazionale tra le due nazioni, dove si decide di espandere gli strumenti legali in materia di ESTRADIZIONE E ASSISTENZA GIURIDICA IN MATERIA PENALE, chiudendo spazi in procedimenti penali.

invio
Recensione dell'utente
0 (0 voi voti)


it_ITItaliano
es_ESEspañol en_USEnglish fr_FRFrançais pt_PTPortuguês ru_RUРусский zh_CN简体中文 it_ITItaliano