Droga dalla Colombia a Salerno, in attesa dell'estradizione del capo Rasgao - International Lawyers Associates

Droga dalla Colombia a Salerno, in attesa dell'estradizione del capo Rasgao

La decisione della Corte Suprema di Giustizia della Colombia e del Ministero della Giustizia per l'estradizione in Italia del capo del traffico di droga colombiano Rafael Ivan Zapata Cuadros, ha chiamato Rasgao, il paramilitare 64enne legato al gruppo terroristico delle Forze di autodifesa della Colombia accusate di importa oltre 3 tonnellate di cocaina in Italia.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Il tribunale di Catanzaro attende la risposta delle autorità colombiane a cui è stata presentata la prima richiesta già nel 2011.
La decisione della Corte suprema di giustizia della Colombia e del ministero della Giustizia per l'estradizione in Italia del capo del traffico di droga colombiano Rafael Ivan Zapata Cuadros

Il nome di Rasgao, difeso dagli avvocati Alexandro Maria Tirelli e Yessica Troncoso Márquez, è emerso come parte del "decollo" effettuato nel 2005 da Dda de Catanzaro, che ha rivelato un vasto e ramificato traffico internazionale di droghe di tipo cocaina, effettuato in tutto il mondo per un'associazione transnazionale composta da colombiani, italiani, spagnoli, venezuelani e australiani.

Il 22 marzo 2013, il magistrato di Catanzaro ha ordinato l'accusa davanti alla corte di Vibo Valentia da una serie di imputati, tra cui gli spacciatori colombiani "Rasgao", ma poiché era già detenuto in carcere in Colombia e, quindi, non può partecipare a causa del legittimo impedimento, il processo è stato sospeso in attesa di estradizione. La prossima udienza è prevista per il 20 maggio.

L'inchiesta

L'inchiesta ha rivelato collegamenti in Europa con un sottogruppo del cartello di Castillo Rico, oltre al sequestro di 255 chili di cocaina nel porto di Amburgo, altri 242 chili di cocaina nel porto di Gioia Tauro (gennaio 2004), 2.591 chili della stessa sostanza a bordo della nave da pesca «Alexandra» al largo delle Isole Canarie (giugno 2003).

In questa attività, Cuadros Zapata è stato «promotore, direttore, organizzatore e finanziatore dell'associazione». Un'altra importazione di 541 chili di cocaina in Italia arrivò al porto di Salerno il 3 aprile 2002 e confluì nel processo di Catanzaro, accusando Rasgao.

Contro di lui, le dichiarazioni di Bruno Fuduli, ex collaboratore della giustizia ed ex infiltrato dei Carabinieri del Ros de Catanzaro, che il 19 novembre 2019 è stato trovato morto per suicidio nella sua casa di Vibo Valentia.

Grazie alle sue dichiarazioni, nel 2004 il PDD Catanzaro è stato in grado di concludere l'operazione di "decollo" che ha portato a centinaia di arresti tra Venezuela, Colombia, Australia e diverse regioni italiane.

"Stiamo aspettando le decisioni della Corte Suprema di Giustizia della Colombia e del Ministero della Giustizia", ha detto all'ANSA l'avvocato Alexandro Maria Tirelli di International Lawyers Associates, che ha dei dubbi sulla possibilità di usare le confessioni di un suicidio pentito.

Nel frattempo in carcere dovranno verificare se la richiesta di estradizione dell'Italia è legittima senza che sia possibile portare il principale accusatore del mio cliente in tribunale conclude il famoso avvocato penalista Alessandro María Tirelli.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Ti assistiamo in tutta Italia

Se tu o un tuo familiare siete detenuti nel territorio italiano o in qualsiasi parte del mondo, possiamo aiutarvi

Contattaci

Inviaci la tua domanda compilando il modulo e ti risponderemo al più presto. Per le emergenze puoi contattarci direttamente tramite WhatsApp o chiamare il nostro numero di telefono.

Ben fatto, buon decreto.
  • Estela Gracia Bertolotto
5

sommario

Il reato di droga dalle disposizioni normative proibisce la coltivazione, la produzione, la vendita, il trasferimento, la distribuzione, la consegna e l'acquisto di droghe.

invio
Recensione dell'utente
5 (1 voto)


it_ITItaliano
es_ESEspañol en_USEnglish fr_FRFrançais pt_PTPortuguês ru_RU??????? it_ITItaliano