Estradizione di Khaled Nezzar: una procedura molto complicata, quasi impossibile. - International Lawyers Associates

Estradizione di Khaled Nezzar: una procedura molto complicata, quasi impossibile.

Martedì, il tribunale militare di Blida (6 agosto) ha emesso mandati di arresto internazionali per l'ex ministro della Difesa Khaled Nezzar, suo figlio Lotfi e Farid Benhamdine, presidente della Algerian Pharmacy Society.

Khaled Nezzar, Lofti Nezzar e Farid Benhamdine sono perseguiti a norma degli articoli 77 e 78 del codice penale, nonché dell'articolo 284 del codice di giustizia militare.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Per diverse settimane, ci sono state voci sulla presenza del Nezzar in Spagna.
Khaled Nezzar, Lofti Nezzar e Farid Benhamdine sono perseguiti a norma degli articoli 77 e 78 del codice penale, nonché dell'articolo 284 del codice di giustizia militare.

Per le autorità algerine, l'estradizione di Khaled Nezzar dovrà inevitabilmente passare attraverso una lunga e laboriosa procedura giudiziaria con una probabilità molto bassa che l'esterno capo di stato maggiore e l'ex ministro della difesa vengano estradati e depositati il giorno davanti al tribunale militare di Blida.

"Sarà molto difficile per l'Algeria chiedere il signor Nezzar, e ci sono molti elementi che lavorano a favore del generale", afferma. Alexandro Tirelli, un avvocato specializzato in diritto internazionale e procedure di estradizione con sede a Barcellona. e Milano, contattato dalla TSA. L'avvocato cita tre argomenti principali che lavorano contro l'Algeria nel suo tentativo di estradare Nezzar.

"Il primo e uno dei più importanti è il fatto che è assolutamente vietato a un paese come la Spagna estradare uno straniero quando corre il rischio di essere condannato a pena di morte", afferma Tirelli.

Khaled Nezzar, suo figlio e Benhamdine sono effettivamente perseguiti ai sensi dell'articolo 77 del codice penale, che stabilisce che "l'attacco, il cui scopo era quello di distruggere o cambiare il regime, è di incitare cittadini o abitanti ad armarsi contro l'autorità dello Stato o armarsi a vicenda o minare l'integrità del territorio nazionale, è punibile con la pena di morte.

La Spagna e gli Stati membri dell'UE hanno firmato lettere e accordi che vietano la pena di morte e l'espulsione o l'estradizione di una persona in un paese in cui è soggetto alla pena di morte, afferma il Avvocato penalista italiano Alexandro Tirelli.

“La giustizia spagnola deve anche seguire la giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo. La CEDU ha emesso una serie di decisioni che vietano l'estradizione di uno straniero in un paese in cui è soggetto alla pena di morte, che ha un potere sovranazionale ", ha affermato l'avvocato specializzato in procedimenti di estradizione.

"Un altro elemento che favorisce il generale è che non è perseguito per un crimine o un crimine comune, ma per crimini o crimini di natura politica", spiega Tirelli. "I tribunali spagnoli ed europei garantiscono una protezione speciale a coloro che sono perseguiti per crimini politici e, pertanto, è quasi impossibile estradare qualcuno per crimini politici, soprattutto in un paese che l'UE non considera completamente democratico". dice l'avvocato.

"L'attacco all'autorità dello stato e l'attacco all'autorità dell'esercito rientrano perfettamente nel quadro delle azioni penali di natura politica", ha affermato Tirelli, che ipotizza che Khaled Nezzar potrebbe "chiedere asilo politico affermando che Si sente perseguitato e viene perseguito dopo aver protestato contro gli attuali sostenitori del potere.

Inoltre, la magistratura spagnola deve automaticamente respingere l'estradizione nel caso in cui il generale fosse processato in contumacia, spiega l'avvocato.

"Ci sono persone, compresi i sudamericani che sono assassini totali e che hanno fatto cose orribili che non sono state estradate nel loro paese a causa della natura politica delle cause contro di loro", ha detto Alexandro Tirelli.

L'avvocato specializzato in diritto internazionale spiega infine che anche se la giustizia spagnola dovesse decidere sull'estradizione di Khaled Nezzar dopo una lunga procedura di almeno tre anni, il governo spagnolo ha la possibilità di imporre il suo veto e prevenire la sua estradizione «Il L'estradizione in Spagna è una doppia procedura. In primo luogo, la giustizia in tutti i suoi settori deve decidere sull'aspetto giuridico, tutto ciò che riguarda il trattato bilaterale, la giurisprudenza, ecc. Se il tribunale respinge l'estradizione, la decisione è irrevocabile ", afferma Tirelli.

“Ma se la giustizia consente l'estradizione, anche il ministero della Giustizia spagnolo dovrà firmare per autorizzare l'estradizione in Algeria. Pertanto, il governo spagnolo ha una forma di veto che potrebbe consentirgli di bloccare l'estradizione di Nezzar ", afferma l'avvocato specializzato in procedimenti di estradizione.

Secondo Tirelli, la Spagna potrebbe motivare tale decisione per opportunità politica. "Se le relazioni tra Algeria e Spagna non sono male, non possiamo dire che siano particolarmente buone", ha detto l'avvocato, che specula anche sulle disposizioni prese da Khaled Nezzar prima di partire. Il territorio algerino

«Un generale non è un sergente regolare, soprattutto quando la sua intelligenza lo ha portato a diventare Ministro della Difesa e Capo di Stato Maggiore. Probabilmente non ha deciso di portare la sua borsa durante la notte e di andare in Spagna senza pianificare nulla ", ha detto. Alexandro Tirelli. "Anche per la Spagna, avere qualcuno con il profilo e la carriera del generale non è trascurabile", conclude l'avvocato.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Ti assistiamo in tutta Italia

Se tu o un tuo familiare siete detenuti nel territorio italiano o in qualsiasi parte del mondo, possiamo aiutarvi

Contattaci

Inviaci la tua domanda compilando il modulo e ti risponderemo al più presto. Per le emergenze puoi contattarci direttamente tramite WhatsApp o chiamare il nostro numero di telefono.

Molto esplicativo e ben scritto, buone notizie.
  • Manuel Ripoll Fernandez
5

sommario

Per le autorità algerine, l'estradizione di Khaled Nezzar dovrà inevitabilmente passare attraverso una lunga e laboriosa procedura giudiziaria con una probabilità molto bassa che l'esterno capo di stato maggiore e l'ex ministro della difesa vengano estradati e depositati il giorno davanti al tribunale militare di Blida.

invio
Recensione dell'utente
5 (1 voto)


it_ITItaliano
es_ESEspañol en_USEnglish fr_FRFrançais pt_PTPortuguês sqShqip ru_RU??????? zh_CN???? it_ITItaliano