4 punti sulla procedura di estradizione tra l'Italia e la Repubblica di Guyana
 

4 punti sulla procedura di estradizione tra l'Italia e la Repubblica di Guyana

4 punti sulla procedura di estradizione tra l'Italia e la Repubblica di Guyana

International Lawyer Associates è attualmente uno degli studi legali più preparati ed esperti nel campo dei casi di estradizione tra l'Italia e la Repubblica di Guyana.

Raggiungono un'esperienza così plausibile che è senza dubbio presentata in campo legale come un'opzione praticabile a cui ricorrere per essere coinvolti in alcune controversie di estradizione. L'avvocato Alessandro M. Tirelli, è uno degli avvocati che fa parte del gruppo di lavoro competente che gestisce i casi di estradizione più complessi ed estesi.

L'avvocato ha rappresentato clienti da tutto il mondo e gestisce casi estremamente complicati. Ha fatto parte delle procedure di estradizione legate allo Stato italiano, di ogni tipo, tra cui casi di traffico internazionale di droga e mafia. L'avvocato ha una storia molto professionale, che garantisce la sua competenza nel rappresentare i suoi clienti.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

L'avvocato ha rappresentato clienti da tutto il mondo e gestisce casi estremamente complicati. Ha fatto parte delle procedure di estradizione legate allo Stato italiano, di ogni tipo, tra cui casi di traffico internazionale di droga e mafia.
Estradizione della Repubblica di Guyana

1- Il sistema giuridico dello stato della Guyana.

La Corte Suprema ha due divisioni: la Corte Superiore, che è composta dal Presidente della Corte Suprema e da 10 giudici superiori, con giurisdizione sia di primo grado che di appello; e la Court of Appeals (istituita il 30 luglio 1966), che è composta da un giudice di equità, dal presidente della Corte suprema e dal numero di giudici prescritti dall'Assemblea nazionale. Il giudice di equità della Corte d'appello è il principale funzionario giudiziario del paese. La Corte dei Magistrati esercita la giurisdizione sommaria in materie civili e penali minori. È regolato secondo il sistema anglosassone di common law inglese, che insieme al sistema romano-francese, rappresentano i due principali sistemi di diritto su cui si basano i diversi sistemi giudiziari dell'era moderna.

La Magna Carta dello Stato della Guyana, Costituzione del 1980, stabilisce che un difensore civico deve indagare sulle irregolarità del governo. Sebbene ci sia un difensore civico, non ha il diritto di indagare sulle accuse di comportamento inappropriato della polizia. Ciò significa che non esiste un'istituzione indipendente responsabile di denunce di brutalità o abusi della polizia, il che rappresenta un grande vuoto legislativo per i cittadini che affrontano un qualche tipo di esperienza di questo tipo, che in sintesi significa un piccolo elemento di garanzia di tale sistema. . La Costituzione istituisce anche un potere giudiziario indipendente. Vi sono ritardi nei procedimenti giudiziari a causa della carenza di personale e risorse addestrati.

Il 9 giugno 2003, i leader dei Caraibi si sono incontrati a Kingston, in Giamaica, per ratificare un Trattato multilaterale, di grande importanza nella regione, di cui la Guyana è parte, con cui è stata istituita la Corte di giustizia dei Caraibi, la cui prima sessione era prevista per novembre 2003. Otto nazioni: Barbados, Belize, Dominica, Guyana, Giamaica, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine e Trinidad e Tobago? hanno ufficialmente approvato la Corte di giustizia dei Caraibi, sebbene un totale di 14 paesi abbiano pianificato di usarlo per ricorsi, sebbene Haiti abbia accettato di ricorrere ad esso per la risoluzione delle controversie commerciali.

2- Che cos'è la procedura di estradizione?

L'estradizione è un meccanismo che viene utilizzato da diversi paesi della comunità internazionale per raggiungere la cooperazione tra Stati nella ricerca e nel perseguimento del crimine. È uno strumento che supporta il processo criminale, poiché consente alle persone di essere condannate per uno Stato diverso da quello in cui sono stati arrestati, e consente anche alle persone una volta processate e condannate, di scontare la pena in uno Stato diverso da quello in che gli è stato imposto.

Nella procedura di estradizione, le parti intervenienti sono chiamate lo Stato richiedente e lo Stato richiesto, il primo dei quali è quello che presenta la richiesta di un individuo a un altro Stato, e quello richiesto sarà ovviamente quello a cui è indirizzata tale richiesta, che può accedervi o rifiutarlo e rifiutare di consegnare alla persona sotto la sua giurisdizione.

Ciò ha una stretta relazione con i tipi di estradizione tra l'Italia e la Repubblica di Guyana, poiché esiste un'estradizione attiva ed estradizione passiva, quella attiva si riferisce a quella stabilita dallo Stato richiedente, a causa della sua posizione che promuove il rapporto giuridico che inizierà dalla tua richiesta. Mentre l'estradizione passiva, si riferisce a quella presentata dallo Stato richiesto, una volta che risponde alla richiesta di estradizione presentata dallo Stato richiedente.

3- Cause per le quali gli individui da uno Stato all'altro possono essere estradati.

L'estradizione può avvenire in primo luogo, e come spesso accade nella maggior parte dei casi, in virtù di una convenzione o di un trattato di estradizione, sia esso multilaterale, ovvero tra diversi paesi firmatari o bilaterale, ovvero se perpetrato solo tra due Stati partecipanti. Bene, in questo tipo di trattati, in primo luogo, regolano l'obbligo reciproco delle parti di cedere le persone l'una all'altra, una volta che sono state reclamate da una delle parti contraenti, inoltre, sono stabilite linee guida generali e clausole che regolano la procedura di estradizione tra tali governi. chi l'ha firmato, così come quei crimini in base ai quali l'estradizione può procedere e quelli che non possono.

Sebbene questo sia il modo principale con cui vengono eseguite le procedure di estradizione, non è il solo, quindi se non esiste un trattato del genere è anche possibile eseguire il processo, poiché è importante lasciare sempre aperta la possibilità eseguirlo, anche se non attraverso il modo più fattibile, poiché l'impossibilità di effettuare l'estradizione quando è realmente rilevante, proprio a causa dell'assenza di un precedente accordo tra le parti, rappresenterebbe un grave ostacolo allo sviluppo delle relazioni internazionale e la ricerca del crimine internazionale.

Pertanto, sulla base di questa base, la procedura di estradizione può essere eseguita una volta che è pertinente, anche se non esiste un trattato di estradizione tra gli Stati interessati, che si materializza attraverso un principio che regola il diritto internazionale pubblico e è il principio di reciprocità, in virtù del quale uno Stato tratta un altro mentre lo tratta, quindi in questo modo, se in un dato momento, una nazione richiede la consegna di un certo trasgressore per interessi debitamente accreditati, e la nazione rivendicato l'accesso a detto intermedio, sebbene non vi sia alcun Accordo di estradizione, quindi in un momento futuro, potrebbe presentare la stessa richiesta all'altro Stato.

4- La legislazione internazionale, su cui lo Stato della Guyana basa le sue relazioni internazionali e le sue procedure di estradizione.

Testi fondamentali

  • La Costituzione della Guyana
  • Legge sul diritto penale (reati)
  • Legge sul diritto penale (procedura)
  • Prevention of Crimes Act
  • Legge sull'audit
  • Legge sugli appalti
  • Fiscal Management and Accountability Act del 2003
  • Evidence (Emendamento) Act 2008

Mutua assistenza giudiziaria in materia penale

  • Antiriciclaggio e lotta al finanziamento del terrorismo Act 2009 ENG
  • Legge 2009 sulle agenzie di trasferimento di denaro (licenze)
  • Legge 2007 sugli aiuti alla sicurezza (Stati membri CARICOM) ITA
  • Interception of Communication Act 2008 ITA
  • Legge sulla mutua assistenza in materia penale, 2009 ENG

estradizione

  • Fugitive Offenders Act 1998 ENG
  • Fugitive Offenders (Edit) Act 2009 ITA

Trattati bilaterali
Stati Uniti

  • Trattato di estradizione con la Gran Bretagna, 1931-12-22

Strumenti multilaterali

  • Piano del Commonwealth per la consegna di criminali fuggitivi (piano di Londra), 1966
  • Convenzione per la repressione del sequestro illecito di aeromobili, 1970
  • Convenzione delle Nazioni Unite sulle sostanze psicotrope, 1971
  • Convenzione internazionale contro la cattura di ostaggi, 1979
  • Sistema di assistenza reciproca in materia penale nel Commonwealth (sistema Harare), 1986
  • Convenzione delle Nazioni Unite contro il traffico illecito di stupefacenti e sostanze psicotrope, 1988
  • Trattato modello di assistenza reciproca in materia penale (adottato dall'assemblea generale come risoluzione 45/117 secondo la raccomandazione dell'ottavo congresso sulla prevenzione e il trattamento dei criminali del 14 dicembre 1990)
  • Convenzione interamericana sull'assistenza giudiziaria in materia penale, 1992
  • Convenzione interamericana contro la corruzione del 29 giugno 1996
  • Convenzione interamericana contro la fabbricazione e il traffico illeciti di armi da fuoco, munizioni, esplosivi e altri materiali correlati, del 14 novembre 1997
  • Convenzione internazionale per la repressione del finanziamento del terrorismo, 1999
  • Convenzione delle Nazioni Unite contro il crimine organizzato transnazionale, 2000
  • Protocollo per prevenire, reprimere e punire la tratta di persone, in particolare donne e bambini, integrando la Convenzione delle Nazioni Unite contro il crimine organizzato transnazionale, 2000
  • Protocollo contro il traffico illecito di migranti via terra, mare e aria, che integra la Convenzione delle Nazioni Unite contro il crimine organizzato transnazionale, 2000
  • Protocollo contro la produzione e il traffico illeciti di armi da fuoco, loro parti e componenti e munizioni, che integra la Convenzione delle Nazioni Unite contro il crimine organizzato transnazionale, 2001
  • Convenzione interamericana contro il terrorismo, del 3 giugno 2002
  • Convenzione delle Nazioni Unite contro la corruzione del 9 dicembre 200

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Potresti anche essere interessato ad articoli su Estradizione tra Italia - Argentina o l'articolo su estradizione tra Italia - Cile.

Ti assistiamo in tutta la Repubblica di Guyana e in Italia

Se tu o un tuo familiare siete detenuti nel territorio italiano o nella Repubblica di Guyana, possiamo aiutarvi

Contattaci

Inviaci la tua domanda compilando il modulo e ti risponderemo al più presto. Per le emergenze puoi contattarci direttamente tramite WhatsApp o chiamare il nostro numero di telefono.

L'avvocato Alexandro Tirelli ha capito il mio caso e lo ha risolto, grazie mille.
  • Hernán Pastore
  • William Sanchez
5
invio
Recensione dell'utente
0 (0 voi voti)


it_ITItaliano
es_ESEspañol en_USEnglish fr_FRFrançais pt_PTPortuguês sqShqip ru_RU??????? zh_CN???? it_ITItaliano