I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati a stranieri condannati

I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati a stranieri condannati

I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati a stranieri condannati

Consiglio di stato sez. iii 25/03/2019 n. 1983

Non puo' essere rilasciato il permesso di soggiorno allo straniero condannato per spaccio di droga, salvo comparare l'interesse alla sicurezza pubblica con quello alla tutela dei rapporti familiari.

Ai sensi dell'art.4, d.lg. 25 luglio 1998, in caso di condanna (anche non definitiva) del cittadino extracomunitario per qualsivoglia reato in materia di stupefacenti, il provvedimento di rifiuto del permesso di soggiorno costituisce per l' autorita' competente un atto vincolato, non occorrendo a tal fine alcuna ulteriore valutazione ne' riguardo alla pericolosita' sociale del cittadino straniero ne' riguardo al suo grado di integrazione nel contesto sociale italiano, con la sola eccezione costituita da eventuali legami familiari con soggetti residenti in italia, nel qual caso si impone una valutazione comparativa discrezionale del'interesse alla sicurezza pubblica e di quello dello straniero alla tutela dei propri rapporti familiari.

Se tu, un familiare o un conoscente sei stato trattenuto per un crimine, possiamo aiutarti.

Potresti anche essere interessato ad articoli su Crimini

Ti assistiamo in tutta Italia

Se tu o un tuo familiare siete detenuti nel territorio italiano o in qualsiasi parte del mondo, possiamo aiutarvi

Contattaci

Inviaci la tua domanda compilando il modulo e ti risponderemo al più presto. Per le emergenze puoi contattarci direttamente tramite WhatsApp o chiamare il nostro numero di telefono.



    it_ITItaliano