I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati a stranieri condannati

I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati a stranieri condannati

I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati a stranieri condannati

Consiglio di stato sez. III 25/03/2019 n. 1983

I permessi di soggiorno non possono essere rilasciati agli stranieri condannati per traffico di sostanze stupefacenti, se non per confrontare l'interesse della sicurezza pubblica con quello della protezione delle relazioni familiari.

Ai sensi dell'articolo 4, decreto legislativo 25 luglio 1998, in caso di condanna per qualsiasi reato connesso agli stupefacenti (anche non definitivo) del cittadino extracomunitario, il provvedimento di diniego del permesso di soggiorno costituisce un atto vincolante per l'autorità competente, che non richiede ulteriori valutazioni sulla pericolosità sociale del cittadino straniero e sul suo grado di integrazione nel contesto sociale italiano, con la sola eccezione di eventuali legami familiari con soggetti residenti in Italia. In questo caso, una valutazione comparativa discrezionale sarà effettuata nell'interesse della sicurezza pubblica e nell'interesse degli stranieri di proteggere le loro relazioni familiari.

Potrebbe anche interessarti: Reati penali

Offriamo assistenza in tutta Italia.

Se voi o un vostro familiare siete in arresto in territorio italiano o in qualsiasi parte del mondo, possiamo aiutarvi.

Contattateci

Inviateci una richiesta compilando il modulo. Vi risponderemo il prima possibile. In caso di emergenza, potete contattarci anche tramite WhatsApp o telefonicamente.



    it_ITItaliano